Top Social

[Recensione] Nati sotto la stessa stella (Bad Attitude series #2) di Alessandra Angelini

martedì 8 maggio 2018

Buongiorno a tutti carissimi lettori,
oggi sul blog vi parlo di Nati sotto la stessa stella il secondo volume della serie "Bad Attitude" di Alessandra Angelini uscito il 25 Gennaio grazie alla Newton Compton. Siete curiosi di sapere cosa ne penso della storia su Amelia  e Nico?

Nati sotto la stessa stella
di Alessandra Angelini


Uscita: 25/01/2018
E-book: € 1,99
Cartaceo: € 8,41
Pagine: 413
Serie: #2 Bad Attitude
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Contemporary romance
Amelia studia Medicina all’Università di Bologna, ha un rapporto conflittuale con i suoi genitori ed è abituata a fuggire dai problemi. Fan e amica della band del momento, i Bad Attitude, ha una storia altalenante con il cantante. A sostenere Amelia ci sono le sue amiche Isabella e Caterina, ma soprattutto Nico, il bassista del gruppo. Amelia è sempre in cerca di emozioni che le facciano battere il cuore, mentre Nico vorrebbe soltanto evitare altri problemi: quelli lui li conosce fin troppo bene. Basta poco per rendere i confini del loro rapporto indefiniti… È un’estate piena di musica e di magia quella che vivono, un’estate unica in cui tutto è possibile. Ma come in ogni sogno, dal quale prima o poi bisogna svegliarsi, Amelia e Nico dovranno decidere se la paura è più forte dei sogni che vogliono realizzare. La felicità è a portata di mano, devono solo trovare il coraggio di afferrarla…

Recensione

Vi siete mai innamorate di qualcuno di totalmente sbagliato per voi? Di qualcuno che è troppo bello per essere vero, ma che in realtà è uno stronzo patentato? Di uno che vi ruba tutte le facoltà mentali che servono per accorgervi che accanto a voi c'è il ragazzo giusto per voi?
Ecco questo è più o meno quello che succede ad Amelia.
Lei è una ragazza schietta e molto simpatica che entra a far parte del gruppo che segue una rock band formata da ragazzi che abitano a Bologna, i Bad Attitude.
Amelia, che fa subito amicizia con tutti, perde quasi subito la testa per il cantante del gruppo: Julian. Lui è bellissimo, certo, ma è anche molto problematico, Amelia però pensa di saperlo prendere e lui sembra interessato a lei.
Julian è il classico cattivo ragazzo, e Amelia sente di poterlo cambiare.
Nico entra nella vita di Amelia insieme a Julien, lui è il bassista del gruppo. Nico è fantastico ragazze e non solo perché è un figo da paura, con quei riccioli e il fisico che sembra scolpito da Michelangelo, ma anche e soprattutto per il suo meraviglioso carattere che lo rendono ai miei occhi: IL RAGAZZO PERFETTO!
Quando Amelia si trova a dover cambiare casa per non gravare più sulle spalle dei genitori, Nico le propone di andare ad abitare da lui e lì, mie care, iniziano i problemi per loro e i sospiri per noi!
Nico fa di tutto per far capire ad Amelia quello che prova per lei, ma la ragazza pensa sempre a Julien, che nel frattempo è diventato ancora più meschino nei suoi confronti.
Ma sappiamo come vanno queste cose no? Quando un ragazzo bellissimo è sempre cattivo con noi, gli basta fare una cosa carina che noi pensiamo subito: oddio, è cambiato! Mi amerà...
Ed è questo che penserà anche Amelia e io la capisco, però cavolo, quel povero di Nico cosa deve fare per conquistarla???
Volete saperlo è? E indovinate un po', io non ve lo dico!
Nico riuscirà a mettere un po' di sale in zucca ad Amelia?
Amelia lascerà andare l'amore malato che prova per quel cretino di Julien e a lasciarsi andare fra le muscolosissime braccia del riccioluto e bellissimo Nico? (Ma che si capisce per chi parteggio io? XD)
Una storia meravigliosamente scritta da Alessandra Angelini che è riuscita a conquistarmi fin dalle prime pagine col suo stile schietto, pulito e mai ridondante. Ho amato tutto di questo romanzo ed è per questo che chiedo alla nostra autrice: QUANDO USCIRA' IL TERZO VOLUME?
Nel frattempo, mentre ripenso alle braccia di Nico (non ne uscirò mai da questa fissa...) vi invito a leggere NATI SOTTO LA STESSA STELLA a cui io posso dare solo 5 stelle, e mi domando perché non se ne possano dare di più!


VALUTAZIONE:







Posta un commento