Top Social

[Recensione] Per lanciarsi dalle stelle di Chiara Parenti

martedì 10 luglio 2018

Ciao a tutti carissimi lettori,
oggi vi parlo di Per lanciarsi dalle stelle il libro di narrativa contemporanea di Chiara Parenti uscito il 14 Giugno grazie alla Garzanti.

Per lanciarsi dalle stelle
di Chiara Parenti

Data di uscita: 14/06/2018
E-book: € 9,99
Cartaceo: €14,36
Pagine: 345
Casa editrice: Garzanti
Genere: Narrativa
Link di acquisto: https://amzn.to/2m5OhBu
Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e vedrai che troverai la forza per farne altre. Sono queste le parole che Sole trova nella lettera che la sua migliore amica le ha scritto poco prima di ripartire per Parigi, subito dopo l’unico litigio della loro vita. Quel litigio di cui Sole si pentirà per sempre, perché non rivedrà mai più Stella, la persona più importante per lei. Sole non smette di guardare quel foglio perché, anche se ha solo venticinque anni, non c’è nulla di più difficile per lei che superare le proprie paure. Sa che, se le tiene strette a sé, non c’è nulla da rischiare: il lavoro sicuro per cui ha rinunciato al sogno di fare l’università; il primo bacio mai dato perché è meno pericoloso immaginarlo tra le pagine di un libro che viverlo realmente. Ma ora Sole non può più aspettare. Lo deve alla sua amica. Così per cento giorni affronta una paura alla volta: dal lanciarsi con il paracadute al salire sulle montagne russe; dall’attraversare un bosco sotto il cielo stellato al fare un viaggio da sola a Parigi. Giorno dopo giorno, scopre il piacere dell’imprevisto e dell’adrenalina che le fa battere il cuore. A sostenerla c’è Samanta, un’adolescente in lotta con il mondo che ha paura persino della sua immagine riflessa. Rivedendosi in lei, Sole prova a smuovere la sua insicurezza e a insegnarle ciò che ha appena imparato: è normale avere paura, quello che serve è solo un unico, singolo, magnifico istante senza di essa. Ma c’è un unico istante che Sole non è ancora pronta a vivere. L’istante in cui deve confessare la verità al ragazzo di cui è da sempre innamorata. Una prova più difficile di tutte le altre. Perché anche l’amore può vestirsi d’abitudine e confondere. E per amare davvero bisogna essere pronti a mettersi in gioco. Perché persino i sogni possono cambiare quando sono solo una favola.

Recensione

Ci sono romanzi che ti fanno pensare e romanzi che ti spingono a modificare il modo in cui guardi al mondo e quello di Chiara Parenti rientra in questa categoria.
La storia di Sole è una di quelle che rimangono nel cuore perchè vere all'inverosimile.
Una ragazza che ha una vita sicura, una migliore amica stupenda e un amore che vive in segreto perchè si vergogna di dimostrarlo al diretto interessato che è oltretutto il fratello della sua migliore amica. Tutto procede secondo i piani, tutto ordinario e preciso. Ma si sa, nella vita nulla è inscrivibile dentro un cerchio perfetto, tutto può cambiare nell'arco di pochissimo tempo ed è proprio quello che succede a Sole.
Dopo un bruttissimo litigio con la sua migliore amica Stella, che dopo molti anni le vede una contro l'altra, ecco che l'impossibile accade: un attentato. La sua migliore amica muore lasciando dietro di sé una miriade di cuori infranti.
Sole è distrutta, come anche Massimo, il fratello di Stella che torna nel suo paese natio per aiutare la famiglia nella gestione del ristorante. Ma proprio quando lei potrebbe buttarsi giù e lasciarsi andare nella spirale di dolore che sembra attrarla sempre più, è una lettera a riportarla a splendere. Una lettera di Stella con un regalo particolare, quasi quanto le parole in essa contenute.

"La vita è così breve… e pensa invece quante cose ti sei persa in tutti questi anni per colpa della paura! Non hai mai preso un aereo, non sei mai andata oltre il raggio di cento chilometri da casa. Non ti sei iscritta all'università, quando tutti gli insegnanti ti spronavano a farlo dicendo che era un vero spreco che tu mollassi gli studi così. [...] Sei intelligente, forte e coraggiosa più di quanto tu creda. Mettiti alla prova, ti sorprenderai tu stessa di quello che sei in grado di fare."

Ed è proprio questa lettera che restituisce a Sole il sorriso ma anche il coraggio che fino a quel momento le è mancato.
Un lancio col paracadute, una lista di cose da fare per diventare la persona che Stella vuole che lei diventi. 100 cose da fare in 100 giorni. Cento situazioni che porteranno Sole a vincere la libertà che le è stata negata e che si è negata finora.
Ad accompagnarla in questo viaggio saranno Massimo e Samanta, la figlia di una sua collega di lavoro che le aprirà addirittura una pagina Facebook in cui aggiornerà i follower dei progressi della nostra Sole. E si aggiungerà poi un artista, Samuele, che comincerà ad essere sempre più presente nei pensieri della protagonista.
Volete sapere se Sole riuscirà a spuntare tutti i punti della sua lista? Se riuscirà a conquistare l'amore? Se riuscirà a superare il lutto?
Beh, non sono io a dovervelo dire, perchè lo farà in modo magistrale Chiara Parenti. Io non avevo mai letto nulla di quest'autrice e me ne rammarico davvero moltissimo, perchè se non mi avesse conquistato la trama (che ho amato alla follia), sarei comunque arrivata ad adorarla per il suo stile. Cavoletti! Chiaro, limpido, preciso nelle descrizioni fisiche ed emozionali, una vera scoperta. Chiara entra senza dubbio fra le mie autrici preferite, e senza dubbio aspetto con ansia qualsiasi altra cosa scriverà.
Questo è romanzo di scoperta, è un romanzo in cui la protagonista si scopre e riscopre facendo cose che potremmo portare a termine tutti. Un viaggio a Parigi, un bacio, una dichiarazione d'amore oppure il toccare un ragno (una tarantola enorme! Io non lo farei mai!!! XD). Stella, sempre presente nei pensieri di Sole, è come una guida spirituale, come un faro acceso nella notte che illumina il cammino impervio della riscoperta di sé.
Vi dico solo che io alla fine di questo romanzo, ho preso carta e penna e ho stilato la mia personale TO DO LIST, in cui compaiono molte delle sfide di Sole.
Conoscere se stessi è forse la cosa più difficile che qualcuno possa fare e Chiara Parenti ci mostra come fare attraverso questo meraviglioso romanzo che io consiglio vivamente a tutti di leggere.


VALUTAZIONE:

Posta un commento