-->

martedì 8 agosto 2017

Intervista a Giovanna Roma 20/05/2017



Come ti sei avvicinata al mondo della scrittura?
Mi sono avvicinata al mondo della scrittura, solo dopo essere passata da quello della lettura. Il primo è stato il più bello, importante e degno di nota nella mia vita.

Ciao Giovanna Roma. Ti chiedo di presentarti in breve perché non ti conosco. Quali parole useresti per farti conoscere? Salve a tutti e grazie dell'ospitalità nel gruppo "La casa dei libri di Sara". Mi chiamo Giovanna Roma e sono autrice di romanzi dark e storici. Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico, contemporary, classici e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono felice di ricevere notizie e commenti da parte dei lettori e spero di fare presto la vostra conoscenza. :)

Tre aggettivi per i tuoi protagonisti e per i tuoi libri...

Maksim: spietato; Il Siberiano: gelido; Lord Russell: passionale; Adam: corrosivo; Razov: riflessivo; Cassia: sorprendente.

Parlaci un po' dei tuoi romanzi ?
La Mia Vendetta Con Te è il primo di una duologia dark molto cruda. A seguire #Il Siberiano, ma solo dopo una pausa per scrivere lo storico #Il Patto Del Marchese. Ho ripreso la duologia dietro una forte insistenza delle mie lettrici. Per colpa di una foto ho iniziato una trilogia (ora conclusa) #Deceptive Hunters, composta da #Adam, #Razov e #Cassia. Ora lavoro ad altro.

Quale genere non scriveresti mai ?
Credo il fantasy.

Cosa non troveremo mai nei tuoi libri ?
HEA... o almeno non secondo il canone classico.

Cosa stai leggendo in questo momento ?
IN QUESTO MOMENTO (giuro che è la diretta) i miei appunti del prossimo romanzo.

Il tuo libro preferito ... e il tuo autore preferito ??
Durrenmatt, La visita della vecchia signora.

Un libro che tutti dovrebbero leggere ?
Durrenmatt

Preferisci CE o self?
Ho sempre scritto senza una CE, quindi non posso fare paragoni basandomi sulle mie esperienze personali.

Ambientazione in Italia o in America?? Nessuna delle due. Scrivo di posti che conosco, che ho visitato o dove ho vissuto. Avrei voluto scrivere dell'Italia, ma la storia non era adatta al luogo.

Con quale autore italiana/americana ti piacerebbe scrivere un libro??
Non ho un uomo, ma sarebbe interessante scrivere una storia con POV maschili e femminili, quindi scrivere con un uomo. Servirebbe anche moltissimo feeling tra le parti... quindi la vedo durissima.

Progetti futuri??

Yes! Qualcosa di cui non ho mai scritto. Ne parlerò ben bene una volta concluso il Release Blitz di Cassia, per non togliere il suo momento al romanzo.

Cartaceo o e-book?
Entrambi.

Quel'è il tuo rapporto con i social ??
Mi piacciono i social, perché permettono ai lettori di scrivermi e diffondere in tempo reale quello che io scrivo. Li rende partecipi del progetto di scrittura.

Preferisci scrivere in silenzio o ascoltando la musica??
Purtroppo non posso scegliere, perché sono costretta a doverlo fare sia con che senza musica. :)

Il posto più strano dove ti è venuta l'ispirazione??

Non ce n'é uno normale... Forse l'utlimo posto strano, è stato fissare il ciglio della strada.

Bianco o nero?

Bianco... è il colore della pagina pronta per essere scritta. Mi piace.

Come è nata la cover del tuo libro??

Per Cassia ho dovuto faticare parecchio. Una grafica straniera si era offerta di lavorarci, per poi rinunciare (e farmi perdere mesi). Alla fine ho affidato il lavoro a Cora e sono molto soddisfatta del risultato. :)

A quelli libro che hai scritto sei più affezionata? Sono tutti parte di me, li amo allo stesso modo.

Chi sei nella vita privata?

Sono una figlia, una di quelle lettrici che perde la testa senza la sua dose di pagine e inchiostro giornaliere e poi sono una di quelle sportive che si allenano tutti i giorni e hanno l'appuntamento fisso dal medico.

La cosa più bella che ti ha detto una fan?
"Deve essere stato difficile scrivere per te quelle scene violente in La mia vendetta con te". Nessuno l'aveva capito prima.❤

Quanto c'è di te nei tuoi personaggi?
OMG spero nulla. Sono persone terribili.

La parte più difficile da scrivere di un romanzo l'epilogo, svolgimento, conclusione ?

Forse la conclusione... Ma dipende sempre dal romanzo.





Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.
Divengo una cacciatrice.







Posta un commento