Top Social

[Recensione] Non è detto che mi manchi di Bianca Marconero

venerdì 19 ottobre 2018

Buongiorno a tutti readers,
oggi sul blog vi parlo di Non è detto che mi manchi l'ultimo romanzo contemporary romance di Bianca Marconero uscito il 19 Luglio grazie alla Newton Compton.

Non è detto che mi manchi
di Bianca Marconero

Uscita: 19/07/2018
E-book: € 1,99
Cartaceo: € 9,90
Pagine: 352
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary romance
Link d'acquisto: https://amzn.to/2OxHIIz
Fosco è un giovane programmatore con tre grandi passioni: i videogiochi, il parkour e la sua ragazza Gaia. Per sbarcare il lunario collabora con una rivista specializzata. Dopo anni di convivenza, Gaia esige da lui un gesto maturo. Per non deluderla, Fosco pensa di candidarsi per una promozione, sebbene questo significhi aumentare le ore di lavoro e abbandonare definitivamente il videogioco che sta progettando da anni. Mentre lui è alle prese con i suoi dubbi, tutta la redazione è in fermento per l’arrivo di Emilia, una modella star dei social, che collaborerà con la rivista per qualche tempo. Per Fosco la comparsa della popolarissima influencer non è altro che l’ennesima scocciatura, ma una serie di coincidenze inattese porterà i due ad avvicinarsi e a scoprire un’affinità sorprendente... Chi avrebbe mai potuto immaginare che mondi tanto diversi potessero comunicare e capirsi? Più passa il tempo e più Emilia dimostra di essere l’unica persona che sappia vedere Fosco per quello che è davvero, mentre Fosco, superando i propri pregiudizi, riesce a cogliere la vera natura di Emilia. E, per la prima volta nella loro vita, i sogni non sembrano più tanto stupidi, ma straordinariamente realizzabili.
Recensione

Straordinario nella sua realtà, mista di ironia e sentimenti veri. Perché da questa autrice non ti aspetti nulla di meno, ma riesce sempre a stupirti.
Un romanzo che tratta di temi attuali, di sentimenti e emozioni di oggi: una influencer, un nerd, un editore, una correttrice di bozze, una fidanzata antipatica, una bicicletta, una madre ficcanaso ed un videogioco da realizzare.

«Ciò che diventi da grande non è un risultato dei proclami che fai da ragazzino, ma piuttosto una conseguenza di dettagli apparentemente irrilevanti che si accumulano sulla tua strada»

E’ tutto questo, ma molto, molto di più. Uno spaccato di persone che in comune hanno poco ma che insieme sono magici, personaggi che più leggi e più escono dal libro per prenderti per mano, per nulla scontati anche nella loro semplicità: una Emilia tutta da scoprire, tutta apparenza agli occhi meno attenti; un Fosco tutto da conoscere, poiché in entrambi si cela molto più di quel che ci aspettiamo, ma soprattutto di ciò che si aspettano loro.
Una menzione va assolutamente ad Alessandro e Alice, unici e bellissimi, di cui l’autrice deve assolutamente dirci di più, e la redazione, tutto il contorno, lo sfondo sui cui si basa il romanzo, gestito in maniera superba nelle sue caratteristiche.
Ma da padrone ovviamente qui la fanno i rapporti personali, che intensificandosi esplorano tutta una gamma di temi forti che emergono nel romanzo, come le insicurezze, la voglia di riuscire, la situazione giovanile di precarietà in questo periodo, il bisogno e il desiderio di realizzare i propri sogni, nonostante il mondo intorno sia contrario, l’amicizia, i pregiudizi e altri che ognuno di noi troverà. Temi importanti trattati con la giusta dose di ironia e sincerità.

«Fidati di ciò che non sai con certezza. Delle intuizioni non confermate. Affidati ai colpi di testa che tutti giudicherebbero folli, perché tanto l’hai capito da un pezzo che la vita non si prende il disturbo per telefonarti e comunicarti le proprie intenzioni; la vita ti colpisce in pancia. Quindi tu devi colpire per primo. D’istinto»

Infine, ma non meno importante, l’amore, quello che sboccia nelle maniere più strane, ma che ti fa sentire migliore.

“La sua voce traccia la strada verso una casa che non è fatta di pareti, ma è l'unica in cui voglio abitare.”

Ovviamente è un romanzo da leggere, all’istante, ora, subito. Fa bene alla salute.


VALUTAZIONE:

Posta un commento