venerdì 28 aprile 2017

[Recensione] Scarlet (Cronache Lunari series #2) di Marissa Meyer

 
Scarlet

Autore: Marissa Meyer
Data di uscita: 30/04/2013
E-book: € 4,99
Cartaceo: € 17,00
Pagine: 427
Serie: #2 Cronache Lunari
Casa editrice: Mondadori
Genere: Young Adult/ Distopico

Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore. 

Recensione



Dopo la rilettura di Scarlet eccomi a dirvi cosa ne penso e se mi è piaciuto voi fatemi sapere cosa ne pensate anche voi con un commento. 


Questo secondo libro inizia con Cinder che viene rinchiusa in una cella perchè deve essere portata sulla Luna ed inizia proprio qui il secondo libro. 

Cinder dopo aver conosciuto la verità su chi è veramente fugge dalla cella in cui è rinchiusa aiutata anche dal (cadetto?) Capitano Carswell Thorne, un personaggio molto particolare ma leggendo lo scoprirete. Cinder incomincia ad usare i suoi poteri ma ha paura che possa diventare qualcosa che non è e diventare cattiva come sua zia, la Regina Levana. 


Ma nello stesso momento a Parigi troviamo Scarlet (Capuccetto Rossso) che è in cerca della nonna da tempo scomparsa. Così si mette in viaggio con l’aiuto di Wolf alla ricerca della nonna. Per quanto riguarda il personaggio di Scarlet non mi è piaciuto molto perché l’ho trovata una bambina viziata, impertinente ma non è una fanciulla che deve essere salvata no è un personaggio che cerca di cavarsela con le proprie forze ma nonostante questo non sono riuscita a farmela piacere per tutto il romanzo. Invece il personaggio di Wolf con la sua aria da duro anche se in realtà è un cucciolo che cerca sempre di proteggere Scarlet. 

Oltre a Cinder rincontriamo Kai che adesso si deve occupare dell’ira della Regina Levana. Ache Kai è cresciuto molto durante il romanzo e mi è dispiaciuto molto vederlo in difficoltà. Ma nonostante tutto non ha mai smesso di pensare a Cinder. 


La narrazione di questo libro l’ho trovata molto più scorrevole rispetto a Cinder dove in alcune parti l’ho trovato molto lento. Cinder l’ho trovato molto cresciuta e finalmente ha preso consapevolezza dei propri poteri, e forse anche più potente della Regina Levana. Con un finale a sorpresa non vedo l’ora di iniziare con la rilettura anche del terzo libro della serie, Cress. 

Leggetela anche voi perché questa serie merita davvero, soprattutto questo libro è meraviglioso tra colpi di scena, avventura e azione.





Posta un commento