-->

sabato 3 dicembre 2016

[Recensione] Il mio barattolo della felicità di Francesca Bravi

Buonasera reader, 
oggi vi parlo di un libro di Francesca Bravi uscito il 1 Luglio 2016 per Rizzoli della collana YouFeel. Deve dirvi che non ho mai letto nulla di questa collana ma per il semplice fatto del prezzo molto elevato ma mi ha davvero sorpresa perché il romanzo mi è piaciuto molto. 
Vi lascio alla recensione. 
Buona lettura!!

Titolo: Il mio barattolo della felicità
Autore: Francesca Bravi
Data di uscita: 1/luglio/2016
E-book: € 2,99
Pagine: 114
Casa editrice: Rizzoli
Collana: YouFeel
Genere: Rosa/Ironico

Trama
Può un barattolo contenere i nostri momenti felici?

Pari, che lavora alle risorse umane di un'azienda milanese, è una ragazza solare a tratti un po' maldestra, molto legata alla famiglia, piena di amici. Ma è stanca di sentirsi sola: ha avuto numerose avventure, e ora è alla ricerca di un uomo che la faccia sentire amata. Alla vigilia del suo trentesimo compleanno parte per San Francisco: va a trovare Remi, la sua migliore amica che si è trasferita lì per lavoro. La vita di Pari cambia, quasi senza accorgersene, in aeroporto, quando si scontra con un ragazzo dai capelli accuratamente spettinati. Lui, Gianmario, è bello e sa di esserlo, è supponente e, soprattutto, fidanzato, e lei gli cade addosso più e più volte con la sua inconfondibile sbadataggine, durante tutte le tappe del viaggio negli Usa, da Santa Monica a Hollywood passando per le riserve Navajo.

Autrice
Nata a Milano, Francesca Bravi è una libera professionista nell'ambito delle risorse umane e del diritto del lavoro. Ha scoperto la passione per i romanzi rosa quasi per caso, durante un'estate tranquilla. E così ha pensato di cimentarsi nella scrittura, un po' per gioco, un po' per mettersi alla prova. Questo è il suo primo romanzo.
Contatti dell'autrice:

Contatto twitter  @francesca_bravi https://twitter.com/francesca_bravi

Recensione
La protagonista di questo romanzo è Pari una donna di quasi trent'anni. E' una donna che con tanto di sacrifici è riuscita ad ottenere il posto di lavoro in una grande azienda e farsi accettare dai suoi colleghi. 
Però nella vita di Pari manca qualcosa. Infatti nonostante nella vita abbia avuto tante sconfitte in amore perché era troppo gelosa e appiccicosa (non pronta per una vera relazione fissa) non smette di cercare il vero amore. 
Pari si sente sola e vuota, infatti, è molto preoccupata perhe tra poco compie trent'anni e lei è ancora sola. La cosa che la rende ancora più triste è il fatto che ogni giorno tornando da lavoro a casa non trova mai nessuno ad aspettarla tranne una casa vuota e il suo divano, dove passa la maggior parte delle sue giornate.
Pari è sempre più triste perché sente molto la mancanza della sua migliore amica Remi, che si trova a San Francisco per lavoro. Ma ci sarà una svolta nella sua vita. Infatti per Pari, arriveranno delle ferie inaspettate e così' potrà fare quel viaggio che tanto voleva fare da tempo a San Francisco e vedere finalmente dopo tanto tempo la sua amica. 
Ma mente è in aeroporto cadrà in braccio a qualcuno. Quel qualcuno si chiama Gianmario un uomo tanto bello,sexy e con gli occhi castani, insomma, Mister Perfetto. Ma, è anche un gran "paraculo" come lo ha definito Pari. Per tutto il tour che faranno a San Francisco i due si incontreranno spesso casualmente e lei come sempre gli cadrà in braccio. Ma più tempo passa più lei si accorge di incominciare a provare qualcosa di forte per lui. Ma sa anche che se andrà avanti con questa storia si farà molto male. 
Riuscirà Pari ad abbattere quel muro che non le permette di andare avanti e di essere felice, magari con Gianmario?


Una storia frizzante e dolce, con delle descrizioni di questi posti, davvero fantastici! La narrazione è molto fluida e semplice. Il romanzo mi è piaciuto molto. Gli ho dato 4 stelle e mezzo perché nonostante non tratti temi profondi è un romanzo che mi è piaciuto molto e mi ha emozionato.
Che dire spero di leggere qualcos'altro di lei molto presto. 


Il mio voto

A presto, 



Posta un commento