Top Social

[Recensione] L'albero delle fiamme gemelle di Samantha Lombardi

mercoledì 4 luglio 2018

Ciao a tutti carissimi lettori,
oggi sul blog vi parlerò di L'albero delle Fiamme Gemelle il libro fanatsy/ erotic romance di Samantha Lombardi uscito il 20 Ottobre 2017 in self publishing. 

L'albero delle Fiamme Gemelle 
di Samantha Lombardi

Data di uscita: 20/10/2017
E-book: € 2,99
Cartaceo: € 16,00
Pagine: 407
Serie: Twins Flames series
Editore: Self - Publishing
Genere: Fantasy/ Erotic romance
Link di acquisto: https://amzn.to/2KK2MZD
Esiste da qualche parte l’amore che ti fa bruciare l’anima, quell’amore che ti sconvolge l’esistenza con un semplice sguardo? Desirée, Rachel e Annika se lo sono chiesto spesso, senza mai però riuscire a trovarlo. Loro non sono solo tre donne in carriera: sono amiche, cresciute insieme come sorelle e nonostante il lavoro le abbia separate, non si sono mai allontanate veramente. E questo grazie anche a Chloe Remonet, l’unica a conoscere le loro reali origini: sono le Elette di un’antica profezia.
Elyan, Tristan e Hildebrand non sono solo tre cavalieri appartenenti all’Ordine dei Ridirì Crann Lasair, uno degli ordini più antichi di Idirion. Loro sono anche i tre Roghnaithe, i prescelti della Dea Sythia e custodi del Crann Lasair, l’Albero Fiamma a lei consacrato. Sono il prototipo dei principi azzurri: belli come il sole e spietati con i nemici. Temuti ed invidiati da molti cadranno vittime di una potente maledizione che metterà in pericolo le loro vite e lo stesso Ordine dei Ridirí Crann Lasair.
Si ritroveranno a dover affrontare un mondo sconosciuto affidando le proprie vite nelle mani delle tre Elette, perché le loro strade sono destinate ad incrociarsi magicamente, come i loro Mondi: distanti ma allo stesso tempo vicini.
Riusciranno a fidarsi completamente di loro? Riusciranno a superare le iniziali diffidenze? Riusciranno i tre cavalieri a dominare i loro istinti o saranno destinati a bruciare, come le loro anime, in un turbinio di emozioni? Le loro vite sono destinate a cambiare. In un modo o nell’altro.

Recensione

Si torna su Idirion, siete pronte? Samantha Lombardi ci porta di nuovo nella terra che diede i natali al mio Patrick (protagonista di Una boule de neige per San Valentino) ma stavolta riusciamo a conoscerla meglio perché ci ritroviamo catapultati in quel mondo dove la magia è all'ordine del giorno. Ma partiamo dall'inizio…
Facciamo la conoscenza di tre cavalieri, che cresciuti sotto la guida di Bjork de Guionce, Gran Maestro dell'ordine dei Ridiri Crann Lasair, sono quanto di più coraggioso e virtuoso abbiate mai visto. Certo, come ogni essere umano hanno i loro difetti: Tristan McGillean è golosissimo di dolci (CI SARA' UN MOMENTO ESILARANTE LEGATO ALLA SUA PASSIONE PER IL CIOCCOLATO); Hildebrand Lancemour passa tanto tempo sui libri quanto quello che passa in compagnia del gentil sesso; Elyan de Aranet (IO LO AMO TANTISSIMO!) farebbe di tutto per proteggere i suoi amici e portare avanti i suoi ideali.
Qualcuno vuole impedire che i tre cavalieri portino a compimento il loro destino ed è in questo modo che nelle vite dei tre ragazzi più belli di cui io abbia mai letto entrano le tre elette: Rachel, Annika e
Désirée. Le tre ragazze, che sono destinate a dividere la loro vita coi cavalieri in quanto loro fiamme gemelle (chi è destinato a chi? DOVETE LEGGERE PER SCOPRIRLO!) all'inizio del romanzo sono nel castello che appartiene alla loro zia Chloe. Quest'ultima parte per una vacanza e le lascia a guardia del castello di Stronghold Placid, ed è proprio durante la prima notte che succede qualcosa che cambierà loro la vita, per sempre.
Ci rendiamo subito conto che la vita delle tre ragazze e dei tre cavalieri è destinata ad incrociarsi, ma il modo in cui succede ci stupisce tantissimo e ci lascia con la bocca aperta.
Incantesimi, magia, uno strano coltello e una stanza che prima non c'era. Uno specchio magico, un viaggio oltre il tempo e lo spazio, la ricerca del vero amore. Questo è ciò che troveremo nel romanzo di Samantha Lombardi, che non è solo un fantasy, è un sapiente mix di giallo, thriller con un pizzico di storia (perché cavolo, si sente, si respira l'aria del Medioevo, si capisce lo studio che quest'autrice ha fatto per scrivere questo romanzo).
Ciò che accompagna il nostro viaggio fino ad Idirion sono momenti epici (battaglie e battute di caccia), momenti dalla grande carica erotica (OK, DATEMI ELYAN CHE FA LA DOCCIA E NESSUNO SI FARA' MALE!) e momenti di pathos studiati alla perfezione.
Come ciliegina sulla torta c'è lo stile dell'autrice che, se era già ottimo nel primo romanzo da lei scritto, qui arriva ad un livello davvero superiore. C'è attenzione per i particolari, nulla è lasciato al caso, la coralità dei personaggi è sempre rispettata (tutti i personaggi parlanti hanno la stessa importanza, sempre!) e l'ambientazione, santo cielo, sembra di essere lì!
In conclusione: un romanzo dalla struttura che potrebbe sembrare complicata ma che in realtà non lo è, o meglio, è scritto così bene che tutto torna al pettine, nulla è incerto o mette dei dubbi.
Ho amato moltissimo tutta la storia ed è per questo che nel raccontarvela sono rimasta un po' sul vago, perché? Perché dovete scoprirla piano piano anche voi immergendovi nelle pagine di questo romanzo moderno che parla d'altri tempi.
Riusciranno le elette a scoprire il loro destino?
Quali coppie si formeranno?
Chi starà agendo alle spalle dell'ordine e dei tre cavalieri?
I tre cavalieri riusciranno a proteggere le ragazze dalle insidie del nuovo mondo?
Ecco, non risponderò nemmeno a queste domande (sono cattivissima, lo so… Ma è una storia così bella che mi sentirei di avervi rubato qualcosa se vi svelassi più di quanto ho detto)
Perciò, mentre io inizio a tartassare l'autrice per avere notizie sul secondo volume, voi correte a leggere L'ALBERO DELLE FIAMME GEMELLE, non ve ne pentirete!


VALUTAZIONE:

Posta un commento